Lug 14, 2011
Voglio impegnarmi a tirare fuori qualcosa in più che una frase fatta o una poesia che mi caratterizza.. ma non so da dove iniziare. In realtà avrei tante cose da dire, con tutti i problemi che ho e che mi creo, ma quando mi trovo davanti qualcuno che mi fa una domanda diversa dal solito io mi blocco. Sono sempre stata una ragazza timida e introversa e, vi dirò, l’unica volta che mi sono sfogata con qualcuno è stato quando, 2 anni fa, c’erano quei problemi che mi hanno fatta crescere ma mi hanno anche distrutta.. ero ancora piccola, cosa vuoi che siano 15 anni? Mi sentivo talmente inutile, impotente, ho addirittura pensato che a volte aggravavo la situazione, ma di fronte a tutto ciò che mi stava accadendo attorno non potevo starmene li con le mani in mano a guardare l’unica cosa che avevo sgretolarsi in briciole. Se ci ripenso ora, non so spiegarmi come sia riuscita a superare una cosa del genere e mi ripeto: “sono stata forte”, ma è realmente così? O è solo ciò che avrebbe fatto chiunque? Io non lo so, non lo saprò mai probabilmente, so solo che fortunatamente dimentico in fretta, troppo in fretta.. a volte mi sembra di soffrire di alzheimer.
Margareth

Voglio impegnarmi a tirare fuori qualcosa in più che una frase fatta o una poesia che mi caratterizza.. ma non so da dove iniziare. In realtà avrei tante cose da dire, con tutti i problemi che ho e che mi creo, ma quando mi trovo davanti qualcuno che mi fa una domanda diversa dal solito io mi blocco. Sono sempre stata una ragazza timida e introversa e, vi dirò, l’unica volta che mi sono sfogata con qualcuno è stato quando, 2 anni fa, c’erano quei problemi che mi hanno fatta crescere ma mi hanno anche distrutta.. ero ancora piccola, cosa vuoi che siano 15 anni? Mi sentivo talmente inutile, impotente, ho addirittura pensato che a volte aggravavo la situazione, ma di fronte a tutto ciò che mi stava accadendo attorno non potevo starmene li con le mani in mano a guardare l’unica cosa che avevo sgretolarsi in briciole. Se ci ripenso ora, non so spiegarmi come sia riuscita a superare una cosa del genere e mi ripeto: “sono stata forte”, ma è realmente così? O è solo ciò che avrebbe fatto chiunque? Io non lo so, non lo saprò mai probabilmente, so solo che fortunatamente dimentico in fretta, troppo in fretta.. a volte mi sembra di soffrire di alzheimer.

Margareth

Su di me
Fashion, photography Sottoscrivi via RSS.